• LuckyLikeLake

2025 a Monte Isola la Festa dei Fiori salta un quinquennio



La Festa di Santa Croce, la solenne celebrazione ospitata nei due piccoli borghi medievali di Carzano e Novale a Monte Isola, tornerà nel 2025, seguendo la tradizionale cadenza quinquennale. La decisione è stata comunicata dall’associazione Pro Festa di Santa Croce alla popolazione della frazione di Carzano, al sindaco Fiorello Turla e alla società Navigazione Lago d’Iseo. Niente recupero, quindi, per l’edizione 2020, rinviata lo scorso anno per la pandemia di Coronavirus. Ad inizio anno l’associazione aveva già anticipato la volontà di non recuperare la Festa nel 2021. La speranza degli organizzatori era di recuperarla nel 2022, ma così non sarà. Nel comunicato l’associazione presieduta dal parroco don Andrea Selvatico ha sottolineato che «non ci sono le condizioni di sicurezza necessarie per la pianificazione, l’organizzazione e lo svolgimento di un evento tanto impegnativo ed importante, ma soprattutto non si ha ancora la certezza di quando si potrà tornare alla normalità». Si tratta della prima volta, in quasi 200 anni di vita della manifestazione, che la Festa di Santa Croce viene cancellata. Solo in un caso venne rimandata era il 1945 e la causa fu la Seconda guerra mondiale. La Festa venne comunque celebrata l’anno successivo, nel 1946, tornando alla cadenza quinquennale nel 1950.

137 visualizzazioni0 commenti