• LuckyLikeLake

Sabato 12 e domenica 13 BioBlitz alle Torbiere



Il Bioblitz è un evento annuale di “citizen science”, attraverso il quale si invita la cittadinanza a scoprire la biodiversità presente nelle aree protette di Regione Lombardia e condividere le

osservazioni fatte sulla piattaforma iNaturalist. Quest’anno a causa dell’epidemia da Covid-19

l’evento è stato diviso in due, il primo realizzato a maggio con “Lombardia da casa mia”, evento nel quale i cittadini erano chiamati ad osservare la flora e la fauna nei dintorni della propria abitazione,

mentre a settembre, si svolgerà il classico evento all’interno delle aree naturali protette di Regione Lombardia.


La Riserva Naturale “Torbiere del Sebino” partecipa all’iniziativa mettendo a disposizione guide naturalistiche che vi accompagneranno sul territorio, insegnando ad osservare ed identificare le

componenti faunistiche e vegetazionali della Riserva.

L’evento si svolgerà Sabato 12 e Domenica 13 settembre, dalle ore 9 alle 12, ritrovo presso il monastero di san Pietro in Lamosa.

Per poter partecipare bisogna prenotarsi scrivendo a info@torbiere.it

SCARICA L’APP:

- iNaturalist

- Biodiversità (Osservatorio Regionale per la biodiversità in Lombardia)

- Torbiere del Sebino (l’app della Riserva Naturale)

I partecipanti sono invitati a scaricare l’applicazione ed inviare fotografie o suoni registrati al progetto del Bioblitz Lombardia 2020, al progetto della Riserva Naturale Torbiere del Sebino attivo durante

tutto il corso dell’anno, oltre ad iscriversi al form online dedicato.

Le osservazioni dovranno riguardare specie animali o vegetali autoctone o alloctone rigorosamente allo stato selvatico: osservazioni di specie domestiche (allevate o coltivate) saranno escluse dal

progetto.


I visitatori potranno compiere anche escursioni in singolo nella Riserva seguendo il percorso che preferiscono e inserire direttamente le osservazioni fatte. L’evento è gratuito ma è comunque

obbligatorio il pagamento del ticket di accesso alla Riserva, del valore di 1€. Tutti i visitatori dovranno avere con sé la mascherina da indossare qualora non fosse possibile rispettare il distanziamento di 1 m, ed è consigliato l’ausilio di gel igienizzante.

Oltre ad iNaturalist la guida utilizzerà l’app Biodiversità dell’Osservatorio Regionale della Biodiversità per segnalare le specie vegetali alloctone individuate, contribuendo al monitoraggio dellaflora aliena presente su un territorio delicato come quello delle aree protette.

28 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

©2020 by iseolakefranciacortanews