• LuckyLikeLake

La Riserva Torbiere necessita tutela costante, le associazioni ambientaliste hanno firmato l'accordo

Nuovi volontari affiancheranno le preziose Guardie Ecologiche Volontarie della Comunità Montana del Sebino Bresciano nel servizio di vigilanza sul territorio della Riserva.

Foto Sergio Filippini - aprile 2021

Ogni tanto capitano incontri relativamente ravvicinati anche sui sentieri spesso affollati del percorso centrale della Riserva Naturale Torbiere del Sebino, come in questo caso, che ha permesso al fotografo un bel ritratto di Fistione Turco (Netta rufina) , originario della Turchia, "Il Re dello stagno" ha un comportamento sia da anatra tuffatrice, anche con capovolgimenti, sia da anatra di superficie. Poco rumoroso, lo si può riconoscere dal secco richiamo che sembra un piccolo sternuto. Il maschio adulto di FistioneTurco è inconfondibile. Ha una testa arrotondata arancione, becco rosso e petto nero. I fianchi sono bianchi, il dorso bruno, e la coda nera. La femmina è quasi tutta bruno pallida, con un dorso più scuro e la sommità della testa e la faccia biancastri.



La specie è protetta dal Trattato sulla conservazione degli uccelli migratori afroasiatici del 1996 Rari volatili migratori, dal punto di vista naturalistico questa presenza è una buona notizia per la Riserva, stazione intermedia lungo le rotte migratorie, perché indica che qui i fistioni trovano un ambiente in salute. È una buona notizia anche per gli appassionati di birdwatching.



Si ricorda che il primo custode del nostro territorio è ogni singolo cittadino con il proprio senso di responsabilità, nel rispettare regole scritte e non scritte di buon senso civico.

Di seguito la nuova convenzione stipulata con le associazioni ambientaliste Legambiente, Lac Brescia e OIPA, che da sempre mettono energia e passione al servizio del bene comune, grazie alla quale nuovi volontari affiancheranno le preziose Guardie Ecologiche Volontarie della Comunità Montana del Sebino Bresciano nel servizio di vigilanza sul territorio della Riserva. L'innegabile valore naturalistico della Riserva inserita in un contesto ambientale che necessita di tutela costante, avrà nuovi custodi.



107 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti