• LuckyLikeLake

La leggenda del giorno della Matta a Monte Isola


A Monte Isola tutti si ricordano il "giorno della Matta" e molti ragazzini ancora ne sono terrorizzati.

Si narra che il 14 luglio di ogni anno le acque del lago d’Iseo si tingano di un colore cupo e che una misteriosa strega, la Matta appunto, per somma e gratuita cattiveria si diverta a trascinare sfortunati bambini nel profondo delle acque afferrandoli per le gambe mentre nuotano in prossimità delle “ere” e li trascini nei fondali.



E ogni 14 luglio la strega è propensa a rinnovare quei sacrifici, risorgendo dai fondali per trascinarvi i bagnanti più incauti.


Per impressionare i bambini, come prova definitiva della fondatezza del racconto, si faceva notare come anche l’acqua del lago assumesse per l’occasione una colorazione più cupa trasformandosi in un avvertimento che ricordava di evitare di prendere il bagno proprio in quel giorno.


In verità, curiosamente quanto inspiegabilmente, bisogna aggiungere che negli anni, proprio in quel giorno si sono verificate con una regolarità sospetta molte tragedie ed annegamenti. Coincidenze, che restano comunque affascinanti.



Realtà o fantasia, fatto sta che molte e misteriose sono le morti per annegamento che succedono proprio il giorno della Matta e nessuno sull’isola sa darne una spiegazione… almeno razionale!

498 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti